Immagine
 

Richiesta preventivo

Richiesta di allacciamento o di preventivazione per la fornitura del servizio di teleriscaldamento e/o teleraffrescamento

 

Le attività generalmente eseguite da A2A Calore e Servizi in caso di trasformazione a teleriscaldamento e che risultano incluse nel corrispettivo di allacciamento sono di seguito indicate:

 

  • Opere di allacciamento dalla tubazione stradale fino al limite di proprietà;
  • Opere di allacciamento, all’interno della proprietà, con fornitura e posa delle reti interrate ed aeree con scavi, rinterri e ripristini;
  • Fornitura ed installazione di sottostazione di scambio termico completa di apparecchiature di termoregolazione ed eventuale quadro elettrico a servizio della strumentazione della sottostazione;
  • Adeguamento impianto idraulico, limitatamente alla sottostazione di scambio termico, a criteri dicsicurezza applicabili al teleriscaldamento e diritti I.N.A.I.L. per esame progetto;
  • Compilazione del modulo CURIT,
  • Opere in genere di trasformazione: idrauliche, elettriche, meccaniche, atte a collegare le sottostazione di scambio termico all’impianto secondario di distribuzione interna del Cliente.

 

Resta a carico del Cliente tutto quanto non espressamente indicato sopra. A carattere esemplificativo e non esaustivo:

  • Eventuale rimozione e smaltimento di caldaie e serbatoi esistenti;
  • Eventuale rimozione di amianto e/o fibre artificiali vetrose (FAV) e relativa bonifica;
  • Revisione dell'impianto elettrico e di messa a terra della centrale termica, qualora non a norma;
  • Eventuale sostituzione delle pompe di circolazione se non adeguate;
  • Collegamenti al circuito secondario (a valle dello scambiatore), qualora l’impianto calore non sia posizionato nei pressi della caldaia esistente;
  • Per l’impianto destinato al servizio di più unità immobiliari, la verifica della corretta equilibratura del sistema di distribuzione;
  • Certificazione energetica, diagnosi energetica, relazione tecnica;
  • Diritti I.N.A.I.L. per il successivo sopralluogo e collaudo dell'impianto (impianti fino a 35 kW e quelli alimentati da scambiatori il cui primario utilizza acqua ad una temperatura inferiore ai 110° C, sono esclusi dalla Raccolta R recante specificazioni tecnico applicative del titolo II D.M. 1.12.75);
  • Opere murarie in genere e ripristini di pavimentazioni particolari e/o pregiate.

 

Allegati

Documento
Attachment name Scarica
Richiesta allacciamento/preventivo [332.93 KB] Scarica

Puoi presentare richiesta di nuovo allacciamento utilizzando l’apposito modulo che trovi in fondo alla pagina